Borsa  della Musica

Chitarrista di livello internazionale ed insegnante di professione, recensito dalle riviste rock più importanti del settore, Gabriele Bellini ha saputo sempre mantenere un'identità propria ed originale, unendo alla sua impeccabile tecnica una profonda ispirazione proveniente dalla sua anima sempre in viaggio alla ricerca di sperimentazioni attraverso i suoni , nuovi limiti e confini della musica. Musicista eclettico fin dagli inizi (basti pensare agli esordi con i suoi innumerevoli progetti: HYAENA 2 vinile e 3 C D co-prodotti con alcune delle più gloriose etichette indipendenti anni '90, RITMENIA ZOO con i quali ha riscosso successi partecipando come finalisti a prestigiosi concorsi come "AREZZO WAVE", "PREMIO CIAMPI" e vincendo il Concorso Nazionale ARCI "ANACRUMBA" fino alla composizione di brani per RAITRADE -VIDEORADIO pubblicati sulla compilation "ETHNO ELECTRIC & AMBIENT"),con la sua chitarra graffiante intraprende un lungo percorso introspettivo alla scoperta di tutto ciò che possa contribuire alla creazione personale di un mondo nuovo da modellare nel presente con la propria forza di volontà. Queste idee gettano le basi di "P. A. S. E." , primo album solista del 2006, al quale, farà seguito nel 2008 "DE REVOLUTIONIBUS ORBIUM CELESTIUM", album prevalentemente strumentale e seconda tappa del viaggio onirico del maestro. Nel 2009 "EVOLUTION" il terzo album solista è la terza tappa della trilogia e del viaggio che riassume tematiche importanti quali la ricerca, il sogno, la realtà, la conoscenza, il futuro. Nel 2009 esce il primo dei 3 album di Andrea Agresti (la "Iena") che vede il maestro alle prese con arrangiamenti, chitarre e bassi. Nel 2010 arriva "HUMAN'S SOUND SIGNAL" un "BEST-OF " dei pezzi cantati di questo poliedrico musicista, riarrangiati e remixati. Un album che riesce a riscuotere un sempre più ampio consenso di critica e pubblico. Sempre nel 2010, insieme a Giacomo"jac"Salani, Mirko"bassbreaker"Serra e Michel Agostini, realizza il nuovo progetto PULSE-R: una band imprevedibile, essenziale, ironica, melodica che rappresenta la fusione rock di mondi diversi, alternativi ed apparentemente opposti. Nel 2012 è la volta di "RECREATION – THE DAY OF MIND" dedicato a chi crede che la propria volontà sia la forza primaria per poter ricreare qualsiasi cosa e che non sia solo un'utopia la possibilità di creare un mondo nuovo che ci appartenga veramente. Dicembre 2012 : Primo capitolo di "UNDERWORLD COLLECTION" CHAPTER 1: COLLISION , il suono dei talenti sommersi:14 artisti che attraversano tutti i confini dei generi. L'idea è quella di valorizzare e promuovere con tutte le forze possibili la scena musicale "sotterranea" ricchissima di talenti che da soli faticherebbero ad emergere.
2013 GBMC "INSIDE THE SPECTRUM" non è solo un progetto ma è molto di più. E' un'emozione intensa e vibrante; è un viaggio passionale che si espande nei ricordi e nei pensieri che nascono e prendono forma nei cuori di Gabriele Bellini e Mario Candido (entrambi ex HYAENA). Novembre 2013 : Dopo lo strepitoso successo del primo capitolo "COLLISION", acclamato da stampa, critica e pubblico, Gabriele Bellini presenta il secondo capitolo di UNDERWORLD COLLECTION, di cui è sempre il produttore artistico. Questa volta il progetto è indirizzato alle bands senza esclusione di genere. Nel luglio del 2014 , insieme all'inseparabile Giacomo Jac Salani (vicepresidente e titolare della Fucina Studio), il maestro crea una nuova etichetta discografica "QUAROCK RECORDS" e "QUAROCK SHOTS" è la compilation che inaugura la nuova avventura. E' un'esplosione di musica senza esclusione di genere che ha per filo conduttore esclusivamente la qualità della musica che viene proposta. Nel 2014 Gabriele Bellini festeggia i suoi 30 anni di carriera e regala al suo pubblico l'ultimo album 
"30 YEARS 1984-2014" dove ripercorre le fasi più significative del suo percorso musicale. 
Il 2015 è l'anno di grandi conferme e di costante e continua espansione per "QUAROCK RECORDS"
la nuova label toscana, capace di sfornare solo nel primo anno di attività oltre una dozzina di album. Tutte nuove produzioni di qualità e di alto spessore tecnico/artistico. Non ultimo è il nuovissimo platter di Gabriele Bellini. "ACOUSTIC SPACES" è un album di ispirazione acustica (lo strumento predominante è la chitarra classica). 10 brani inediti, scritti, registrati, mixati e realizzati completamente nell'arco di un solo mese, nella magica atmosfera de "la Fucina Studio". Operazione inconsueta rispetto a tutte le precedenti produzioni, frutto di un vero e proprio "carpe diem", la completa cattura di un grande momento di forte ispirazione, nel quale la magia del luogo e dello studio hanno recitato un ruolo di prim'ordine, rendendo possibile il compimento di questo bizzarro, fantasioso e particolarissimo quadro artistico musicale.

/